Schola Vincentiana

Filiazione della Libera Cantoria Pisani, la Schola Vincentiana è punto di riferimento per la musica corale liturgica e concertistica presso la Chiesa di San Vincenzo Martire in Vicenza.

Sotto l’egida del compianto mons.Giulio Cattin (già prof. emerito di Storia della Musica all’Università di Padova), la Schola Vincentiana ha animato e continua ad animare le più importanti celebrazioni liturgiche in lingua latina nella splendida chiesa del centro storico, invitando inoltre a cantar messa a San Vincenzo, da quasi vent’anni, i migliori cori della provincia. L’iniziativa, denominata “Liturgia e Musica a San Vincenzo”, è frutto di un lavoro di volontariato appassionato e silenzioso di conservazione e diffusione del canto gregoriano e della polifonia sacra, che non ha mancato di far sorgere in città analoghe iniziative.

Sul versante concertistico, la collaborazione con la Fondazione Monte di Pietà si concretizza con il tradizionale doppio appuntamento annuale del Concerto di Avvento e del Concerto delle Palme. Questi eventi hanno visto la riproposta, da parte della Schola Vincentiana, di opere importanti della polifonia antica, quali la “Johannes-Passion” di Heinrich Schütz e i “Responsori della Settimana Santa” di Alessandro Scarlatti, nonché la prima esecuzione di lavori contemporanei, come “Worte des Engels” per coro a cappella di Renato Miani e lo “Stabat Mater” per coro e flauto del compositore islandese Siggi Saevarsson. Lusinghiero riscontro stanno altresì ottenendo i “Pomeriggi Musicali”, che si tengono la seconda domenica dei mesi di maggio, giugno, luglio, ottobre e novembre, con chiesa aperta al pubblico.

La Schola Vincentiana è diretta da Filippo Furlan.